Mar17

Gioco d’azzardo e comunità terapeutiche: "Se c'è da giocare, giochiamo anche noi"

A Messina il Centro di Solidarietà F.A.R.O. propone ai suoi operatori delle giornate di studio, formazione e confronto sulla dipendenza da gioco d’azzardo.

“Se c’è da giocare, giochiamo anche noi”: questo è il titolo con il quale il Centro di Solidarietà F.A.R.O. di Messina ha organizzato quattro giornate di studio, formazione e confronto tra operatori di comunità. Tra gli obiettivi dell’iniziativa l’aggiornamento del personale del centro rispetto al tema del gioco d’azzardo patologico e l’individuazione di risorse, strumenti e proposte d’intervento in questo campo.

Posted in Dal Territorio, dipendenze

Mar13

L’accoglienza Mare Nostrum

Dal mese di Giugno 2014 il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia onlus ha iniziato, attraverso il gruppo dei volontari dell’associazione Servire l’Uomo, ad accogliere migranti provenienti dall’Africa.

Dopo una breve esperienza in un primissimo tempo fatta a Reggio Emilia nella sede di via Oslavia da Settembre 2014, il Ceis ha costituito insieme alla Dimora d’Abramo, alla Cooperativa Ovile, alla Cooperativa Madre Teresa e alla Cooperativa Giovanni XXIII un raggruppamento temporaneo d’impresa con il quale abbiamo vinto una gara indetta dalla prefettura che copre il periodo Settembre 2014- febbraio 2015.

Posted in approfondimenti

Mar12

Corso di formazione alla solidarietà

promosso da Associazione Servire l'Uomo e CeIS di Reggio Emilia Onlus

L’iniziativa è offerta a tutti coloro che sono interessati a conoscere e comprendere problematiche sempre più vicine alle nostre vite e alla nostre comunità. Il corso rappresenta la possibilità di approfondire temi come le dipendenze da sostanze, da gioco d’azzardo, il mondo giovanile dei nostri minori e non ultimo il problema dell’immigrazione e dell’integrazione degli stranieri sul nostro territorio.

Posted in Dal Territorio

Mar09

La relazione tra permessi e divieti

Giornata d'approfondimento a cura dell'AMA Auto Mutuo Aiuto e del Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Onlus

Domenica 15.03.2015 dalle ore 11,00 alle 17,00 presso “Casa Aperta” Ceis di Reggio Emilia, via Codro 1/1,l'AMA ed il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia organizzano una giornata di approfondimento dal titolo: "La relazione tra permessi e divieti". Di seguito il programma dell'incontro.

Posted in Dal Territorio

Mar03

L'azzardo è una malattia, casa di recupero a Sarzana

Sono 1.500 i giocatori patologici nello Spezzino; 7mila persone se si considerano quelli a rischio

Il posto è segreto. Si sa solo che aprirà a Sarzana e sarà una novità assoluta. E sì perché la prima casa di recupero per giocatori d'azzardo della Liguria nascerà nel verde della Val di Magra avamposto locale contro la febbre delle scommesse. Parte con lo stesso principio utilizzato per i centri che strappano i tossicodipendenti dalla dose. L'ha studiata Don Franco Martini, direttore di Cometa, consorzio di cooperative sociali impegnate nel volontariato e nella lotta agli abusi di sostanze. "E' un passo necessario. La ludopatia è ormai una piaga in città. C'è gente che si rovina", commenta Don Martini.

Posted in Dal Territorio

Feb25

Biblioteca: Presentazione del libro "Giocati dall'azzardo". Mafie, illusioni e nuove povertà, di Maria Cristina Perilli

prefazione di Don Virginio Colmegna*, Edito da Sensibili alle Foglie , pp. 217, Euro 16,00

Lunedì 2 marzo 2015, ore 11,00, a Milano, presso Palazzo Pirelli Via Fabio Filzi, 22, si svolgerà l'incontro con Maria Cristina Perilli*, autrice del libro "Giocati dall'azzardo". Mafie, illusioni e nuove povertà". Intervengono Viviana Beccalossi Assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del Suolo, Angelo Ciocca Presidente della IV Commissione "Attività produttive e Occupazione", Ada Lucia De Cesaris Vice Sindaco del Comune di Milano, Assessore all'Urbanistica, Edilizia Privata, Agricoltura, Matteo Iori Presidente Conagga - Campagna nazionale mettiamoci in gioco, Alfio Lucchini Direttore Dipartimento dipendenze ASL Milano 2 - Presidente FeDerSerD. Modera Gian Antonio Girelli Presidente della Commissione speciale Antimafia.

Posted in biblioteca

Feb25

Decreto sul gioco d’azzardo, preoccupati per la direzione presa dal Governo

La Campagna “Mettiamoci in gioco” sottolinea alcune forti criticità su autonomia di Comuni e Regioni, pubblicità, gaming hall e fondo per cura e prevenzione

Mettiamoci in gioco, la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, esprime forte preoccupazione per la direzione presa dal Governo in merito al decreto sul gioco d’azzardo.

Posted in dipendenze

Feb10

Minori stranieri non accompagnati. Modelli di accoglienza e strategie. Il caso di Venezia

A cura di Marco Zamarchi, Editore Guerini e associati, pp. 205, euro 21,00

Nel 2014 sono sbarcati in Italia oltre 9 mila minori stranieri non accompagnati, negli ultimi due anni sono aumentati del 98,4%. Questo fenomeno necessita di strutture adeguate e di piani condivisi tra istituzioni e cooperative sociali del territorio per affrontare e coordinare l’emergenza. In questo volume viene descritto il caso di Venezia, attraverso le esperienze sul campo degli educatori e attraverso le storie e gli occhi di questi bambini e ragazzi, alle prese con il proprio inserimento sociale.

Posted in biblioteca

Feb05

Mi chiamo Mario "Torno"

“Eh, mi chiamo Mario “Torno”, Mario Rossi “Torno”.

- Non menarmi in giro.

“Mario Rossi, quello che firma i modelli della dichiarazione dei redditi, tanto per non dirti il nome. Tanto sai già chi sono. “Torno” è diventato il mio vero cognome. ‘Torno’ in carcere. ‘Torno’ di nuovo in comunità. ‘Torno’ fuori e ‘Torno’ dentro. “Torno” in strada. Lo vedi ‘Torno’ la terza volta in comunità.

Posted in Dal Territorio, dipendenze

Feb02

Il complesso "ioico" contro la pace

riflessione su Charlie Hebdo

“Cosa dici della strage al Charlie Hebdo di Parigi?”

Ci siamo appena seduti a tavola con lo sparuto gruppo rimasto a casa, il sabato, nella sede della Casa Alloggio/Rientro di Serravalle. Voce e occhi sono rivolti a me.

Posted in approfondimenti

Gen23

I care: "La commozione del papa"

La commozione invade il cuore di Papa Francesco alla domanda toccante di Glyzielle “ Perché Dio permette che cose terribili come queste accadano … che colpa abbiamo noi bambini”, alla quale risponde “Solo quando siamo capaci di piangere su ciò che hai detto, siamo capaci di rispondere al perché i bambini soffrono … oggi manca la capacità di piangere”

Posted in I care

Gen15

Le madri che uccidono

estratto di tesi della dr.ssa Rosa de Angelis con la supervisione del Prof. Giorgio Bressa e del prof. Andrea Castiglione Humani

I recenti fatti di cronaca ci propongono una realtà che ci pone domande, ma non ci offre risposte. La Dottoressa Rosa De Angelis ha svolto una tesi sulle madri che uccidono i figli, con la supervisione del Prof. Giorgio Bressa e del Prof. Andrea Castiglione Humani. Nella sua indagine, documentata e dimostrata, si trasferisce il problema in questione dall'abituale “normalità” della cronaca nera alla patologia: ed è qui che troviamo la chiave per interpretare i fatti. Smontando questo meccanismo psicopatologico, si supera la convenzionale antinomia fra l’individuo sociopatico e la società che induce alla devianza i propri membri, riattribuendo a ciascuno il proprio ruolo.

Prof. Andrea Castiglione Humani

Written by Andrea Castiglione Humani, Posted in approfondimenti

Gen15

Il bisogno spasmodico di dover per forza "fare qualcosa"

Abbiamo paura di buttarci nell’ignoto, nel NON CERTO, ma non sappiamo che è l’ unica via per rimanere “vivi”, per “sentire” e “sentirci”.

La certezza del futuro è ciò che uccide l’animo complesso dell'uomo.

Non sappiamo stare fermi, non sappiamo stare senza far nulla, non sappiamo riposarci e godere del tempo libero.

Written by Camilla Bonomo, Posted in sex addiction, approfondimenti

Gen13

Giornata di lavoro: “Residence fragile: la comunità terapeutica tra cura e prevenzione nel mondo delle fragilità”

La FICT si confronta con il prof. Ivo Lizzola

Il giorno 29 gennaio 2015, a Piacenza, presso l'Associazione di Solidarietà "La Ricerca" onlus, Stradone Farnese n. 96, ore 10,00 - 15,30, la Rete Residenziale della FICT ha organizzato una giornata di lavoro e di confronto con il prof. Ivo Lizzola, professore ordinario del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell'Università di Bergamo.

Posted in prevenzione, dipendenze

Gen12

Come essere Volontario

Proposta formativa gratuita sul Volontariato,organizzata dall’associazione IL PONTE

Mercoledì 14 gennaio parte il seminario di formazione/informazione dal titolo LA PERSONA COME PROGETTO promosso e organizzato dall’associazione di volontariato “Il Ponte Centro di Solidarietà Onlus” di Civitavecchia.

Il corso, la cui partecipazione è del tutto gratuita, si sviluppa in sei incontri da gennaio a febbraio 2015, con cadenza settimanale, che si svolgeranno dalle ore 16 alle ore 17,30 presso la Sala “Fabrizio Feuli” dell’Associazione a Via Amba Aradam n. 25, Civitavecchia (Roma).

Posted in Dal Territorio

Gen09

"Il male compiuto dai "giusti" è più mortifero di quello compiuto dai "peccatori"

Una riflessione sulla strage al Charlie Hebdo

Dal vangelo secondo Marco (Mc 1,7-11).

In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».

Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall'acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento».

Posted in approfondimenti

Dic23

Natale 2014: "Il vecchio e l'uomo"

Il Vecchio lo osservò a lungo.

I vestiti dimessi, le scarpe impolverate, il bastone di legno stagionato. Non vi era alcun dubbio: quell'Uomo aveva cercato a lungo prima di arrivare a lui.

Gli occhi svegli e luminosi incastonati tra le rughe di un volto abituato ai raggi del sole, esprimevano una divertita intelligenza, mista ad una insaziabile curiosità.

Posted in approfondimenti

Dic23

Gioco d’azzardo, più ombre che luci nella legge di stabilità

Don Zappolini: “Parlamento e Governo facciano un bel regalo agli italiani per il 2015: una legge per regolamentare il settore”

“Sul gioco d’azzardo, la legge di stabilità contiene più ombre che luci”, dichiara don Armando Zappolini, portavoce di Mettiamoci in gioco, la campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo. “Siamo lieti che, per la prima volta, venga istituito un fondo specifico per la lotta al gioco d’azzardo patologico (Gap), dedicato non solo alla cura e alla riabilitazione ma anche alla prevenzione, e che si usi questo termine – ‘gioco d’azzardo patologico’ – e non quello utilizzato finora, ‘ludopatia’, sbagliato e fuorviante. Finalmente il diritto alla cura comincia a divenire effettivo nel nostro paese.

Posted in dipendenze

Dic22

I care: "Nell'incontro il senso del Natale"

Natale 2014

Caro Gesù,

un anno di attesa  per risentire ancora una volta la magia che inonda l’aria e la profuma di TE. E, in ginocchio, davanti alla piccola, povera, eterna grotta voglio raccontarti di me, di noi uomini, credenti e non, poiché tutti abbiamo bisogno di Te, Dio Bambino. Abbiamo bisogno, come l’aria che respiriamo, di trovare risposte ai soprusi, alla violenza gratuita, ai tradimenti, alle delusioni, alle discriminazioni senza una logica e, molto di più, al perchè i poveri sono sempre di più ma sempre meno di chi approfitta indegnamente di loro.

Posted in I care

Dic18

Dal territorio: A Natale, un“Ponte” per la Solidarietà

Tutte le iniziative dell’associazione

Sabato 20 dicembre alle ore 10.30, l’associazione di volontariato “IL PONTE” con i ragazzi della sua comunità di recupero, le loro famiglie, i volontari e gli amici sostenitori, festeggeranno il Santo Natale insieme al nostro Vescovo Luigi che presiederà la concelebrazione della Santa Messa con i parroci padre Antonio, don Robert, don Ivan, don Giuseppe e don Egidio, nell'auditorium della comunità in Via Veneto.

Posted in Dal Territorio

Dic18

Biblioteca: Shalom, Comunità di vita. Report di ricerca

a cura di Giuliano Vettorato, Verona, QuiEdit, 2014, pp. 328

Shalom è una “comunità di vita”, che ospita circa 300 persone a Palazzolo sull'Oglio. Persone con varie problematiche: di dipendenza, innanzitutto, ma anche psicologiche e psichiatriche, o solo disadattate o in ricerca… La gran parte di esse, dopo un cammino di vita comunitaria e di condivisione delle proprie debolezze, ma anche di capacità, che magari ignorava di avere o aveva dimenticato, ritorna alla vita normale con un apporto in più da dare alla comunità civile da cui si era, più o meno colpevolmente, allontanata.

Posted in biblioteca

Dic17

Rigenerare il paese a partire dai Diritti Fondamentali dell'Uomo.

Dibattito con la Europarlamentare Cecile Kyenge

Unimondo.org, il Centro Trentino di Solidarietà, il Centro Astalli del Trentino e la Scuola di Preparazione Sociale, promuovono e organizzano un dibattito circa i diritti fondamentali dell'uomo, in particolare quelli relativi ai migranti e ai rifugiati, che avrà luogo alle ore 20:30, venerdì 19 dicembre, presso la Sala ITEA in Via Giongo, °7 (Gardolo) a Trento.

All'evento parteciperanno l'europarlamentare Cecile Kyenge, il deputato Michele Nicoletti, il coordinatore per il Trentino del Centro Astalli Abdelazim Koko e il caporedattore del Trentino Paolo Mantovan.

Posted in Dal Territorio

Dic17

Approfondimenti: Natale della compassione

Quando arriva Natale, tu guardi il Bimbo, lì, c’è la risposta ai cumuli di alienazione che schiacciano le urgenze dell’anima.

A Natale sono certo valga la pena non rassegnarsi allo scempio, senza inutili rappresentazioni teatrali, ma operando con un atteggiamento e una condotta senza ambiguità.

Posted in approfondimenti

Dic16

L’Istituto Progetto Uomo e la giornata mondiale contro l'AIDS

La Giornata Mondiale contro l’AIDS, istituita dall'Organizzazione Mondiale della Salute nel 1988, è stata celebrata il primo dicembre con un Convegno promosso dalla Croce Rossa Italiana; erano presenti fra molti altri il Presidente CRI Francesco Rocca, l’immunologo Fernando Aiuti, il Presidente della Fondazione “Villa Maraini” Massimo Barra, ed altre personalità in prima linea nella lotta all'HIV.

L’Istituto Progetto Uomo ha offerto a tutti i partecipanti un CD sull'AIDS, curato dal Docente IPU, A. Castiglione Humani.

Written by Andrea Castiglione Humani, Posted in dipendenze

Dic16

Ceis di Vicenza: "Finanziati nove progetti sociali"

La Comunità vicentina per la qualità di vita dell'Ulss 4 ha donato 11 mila euro per attivarli

Sono nove i progetti in ambito socio-sanitario, giovanile e scolastico, che quest'anno la fondazione di Comunità vicentina per la qualità di vita ha finanziato con 11 mila euro.

Posted in Dal Territorio

Dic15

Stefano Tabò confermato alla guida di CSVnet fino al 2017

Alla vicepresidenza nuovo ingresso per Silvio Magliano (CSV Torino) insieme ai riconfermati Luciano Squillaci (CSV Reggio Calabria) e Francesca Danese, nominata vicepresidente vicaria.

Cinquantatré anni, genovese, alla guida di CSVnet dal novembre del 2011, Stefano Tabò è fondatore del CSV "Celivo" di Genova ed è attivo nel mondo del volontariato già dagli anni 70.

A lui il compito di guidare i CSV in un momento particolarmente delicato per il futuro di tutto il terzo settore.

Posted in approfondimenti

Dic11

I care: Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede...

Che meraviglia la donna quando si rialza dopo la caduta, quando rifiorisce nel deserto del dolore, dell’indifferenza.

Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede!

Posted in I care

Dic10

L'Ancora di Sanremo organizza il convegno "Il Paziente difficile"

Saranno presenti relatori di fama nazionale ed internazionale

Il Centro di Solidarietà l’Ancora, nel proseguimento degli avvenimenti per il suo trentennale, organizza un convegno dal titolo ”Il paziente difficile”, che si terrà venerdì 12 dicembre 2014, dalle ore 9.00 presso la Sala multimediale della Camera di Commercio, via L. Brea 29, Imperia

Il convegno avrà come tema la relazione terapeutica con pazienti adolescenti e pazienti a doppia diagnosi.

Posted in Dal Territorio

Dic05

Dal territorio: Per il 20° di Casa Lamar: "Volontariando... tra musica e spettacolo"

13 dicembre, ore 20.30, presso la Sala teatrale "Gigi Cona" ex Centro Civico - Via Soprasasso - Gardolo (TN)

Il 13 dicembre 2014, presso la Sala teatrale "Gigi Cona" ex Centro Civico, via Soprasasso, Gardolo (TN), il Centro Trentino di Solidarietà onlus e l'Associazione Famiglie "Progetto Uomo" in collaborazione con  il complesso musicale 4&42, in occasione del 20° anniversario di Casa Lamar, presentano "Volontariando... tra musica e spettacolo"

Posted in Dal Territorio

Dic03

Anoressia, un misterioso modo per sparire

Dominare la fame da' la vertigine del supremo potere

Premessa. Scrivo al femminile perché la storia ha finora visto principalmente delle anoressiche femmine. Ma le cose stanno cambiando ed i maschi sono sempre di più. Quindi un’avvertenza: si legga il femminile di questi articoli contemporaneamente al maschile ed al femminile.

L'anoressia e' un crocevia di tensioni e di contraddizioni. Ed è densa di mistero. Sembra una sfida in cui la persona vince, anzi domina. Domina il corpo, le sue pulsioni, i bisogni più comuni e profondi. Sentire, e soffrire, duramente la fame offre il destro per sentirsi più potenti. Dominare la fame da' la vertigine del supremo potere, nulla può essermi imposto se neppure la fame più dolorosa mi piega. Ci si sente esaltati da questa lotta: più la fame cresce e morde e più ci si sente forti. Chi le incontra spesso ne è spaventato: le vere anoressie formano corpi emaciati, macerati dal digiuno che camminano spediti ed energici a dispetto dell'apparenza.

Written by Umberto Nizzoli, Posted in dipendenze

Dic02

Biblioteca: “Quando le formiche spostano un elefante…”. Genitori di gruppi di auto-mutuo aiuto raccontano le dipendenze e la cura familiare

di Alessandra Augelli in collaborazione con "La Ricerca Onlus" Piacenza, Editore Franco Angeli, pp. 104, € 14

A partire dall'esperienza concreta e dalla storia di un'associazione che lavora da più di trent'anni sull'uso di sostanze stupefacenti e sulle dipendenze, il libro intende mostrare il valore dell’auto-mutuo aiuto attraverso la narrazione dei vissuti di quanti lo hanno sperimentato.

“Scrivere la sofferenza è sfidare l'indicibile. E’ anche nutrire fiducia nella persona e nelle sue capacità di comprensione profonda, di empatia e di trasformazione”.

Posted in biblioteca

Dic01

Ce.Re.So: Conferenza Stampa di presentazione della manifestazione “Valori in corso”

Mercoledì 3 dicembre, ore 11.30, presso il Salone dell'Istituto San Vincenzo de' Paoli a Reggio Calabria, il Ce.Re.So. - Centro Reggino di Solidarietà - organizza la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Valori in corso” prevista per sabato 6 dicembre p.v. dalle ore 16,30 alle ore 20,00 presso la Galleria di Palazzo San Giorgio.

Posted in Dal Territorio

Nov27

I care: E’ natale ogni volta che sorridi

Ho chiesto a mio nipote Giuseppe una riflessione sul Natale e mi piace condividerla con tutti voi...

"Se non l’avessi fermato, magari ora non mi ritroverei qui a scrivere. Tante volte mi era capitato di osservare la gente correre per  strada, io perso nella musica, la gente nei suoi pensieri. Ma un bambino che correva con così tanto  slancio !?! …  da cosa scappava? Da chi?

Posted in I care

Nov25

Noi "gettati" nel mondo

La società dell'avere e del sapere

Ci troviamo nell'era della società dell'"avere" e del "sapere" dove non siamo più educati al "sentire", ai sentimenti e alla comunicazione emotiva, la quale è stata completamente annullata da quella razionale. Siamo arrivati a considerare i sentimenti, come una minaccia all'equilibrio; un equilibrio fittizio basato sulla razionalità.
Ma una vita vissuta esclusivamente sul piano razionale è povera e ci fa perdere il significato e il valore di ciò che siamo e che sentiamo.
Ci preoccupiamo di curare il nostro “esterno”, la nostra “maschera”, senza preoccuparci dell'"interno", del Sé, che diventa un estraneo di fronte all'emotività.

Written by Camilla Bonomo, Posted in approfondimenti

Nov18

La violenza sui minori è un fenomeno in aumento

Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia

Anche in provincia di Bolzano il dato registrato dal Centro “Il Germoglio*” dell’associazione “La Strada – Der Weg ONLUS”, corrisponde a quello nazionale, dove sono in crescita il maltrattamento psicologico, la violenza assistita e le patologie della cura, cioè la trascuratezza e l’ipercura, a cui fanno seguito la violenza fisica e, da ultimo, quella sessuale.

Posted in Dal Territorio

Nov18

CEIS di Reggio Emilia: "Famiglie in gioco"

Approfondimento sulle problematiche del gioco d'azzardo nella famiglia e nella coppia

Mercoledì 19 novembre, alle ore 20.30 - 22.30, a Reggio Emilia,  presso Casa Aperta, Via Codro 1/1, il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia, in collaborazione con il Ser.T Servizio Tossicodipendenze e il Comune di Reggio Emilia,  promuovono la serata di informazione pubblica "Famiglie in gioco", un approfondimento sulle problematiche del gioco d'azzardo nella famiglia e nella coppia.

Posted in Dal Territorio

Nov17

Casa Lamar 1994/2014: festeggia vent'anni di storie di vita

29 Novembre 2014, Via Alto Adige n. 20, Trento (TN)

Programma

ore 10.00 - S. Messa di accoglienza celebrata da p. Fabrizio Forti

ore 11.00 - Storie di vita: racconti di volontari, ospiti, operatori e amici che hanno “costruito” casa Lamar

ore 12.30 - Pranzo

Centro Trentino di Solidarietà onlus

Telefono 0461.933179 - cell. 329.9024764

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Posted in Dal Territorio

Nov14

“Liberi dal gioco d’azzardo”. Presentata oggi la campagna di sensibilizzazione di “Mettiamoci in gioco”

Roma, Venerdì 14 novembre 2014

Presentata oggi la campagna di sensibilizzazione di “Mettiamoci in gioco”
Spot tv e radio, manifesti, locandine, vetrofanie, rotair e banner che verranno diffusi in tutta Italia dalle organizzazioni aderenti e dai Comuni che vorranno partecipare.
Rafforzata la presenza su Facebook e aperto un account Twitter

“Liberi dal gioco d’azzardo. Con l’azzardo ti giochi la vita”: questo lo slogan della campagna di comunicazione presentata oggi alla stampa, a Roma presso la Sala della Mercede, da “Mettiamoci in gioco” – la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo promossa da Acli, Ada, Adusbef, Anci, Anteas, Arci, Associazione Orthos, Auser, Aupi, Avviso Pubblico, Azione Cattolica Italiana, Cgil, Cisl, Cnca, Conagga, Ctg, Federazione Scs-Cnos/Salesiani per il sociale, Federconsumatori, FeDerSerD, Fict, Fitel, Fp Cgil, Gruppo Abele, InterCear, Ital Uil, Lega Consumatori, Libera, Scuola delle Buone Pratiche/Legautonomie-Terre di mezzo, Shaker-pensieri senza dimora, Uil, Uil Pensionati, Uisp. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, il deputato Paolo Beni e l’art director della campagna di comunicazione Mauro Terlizzi.

Posted in dipendenze